Home/Progetto/Il Progetto InNat

Il progetto InNat è nato nel 2017 da una collaborazione tra il Ministero della Transizione Ecologica, il Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria – Centro di ricerca Difesa e Certificazione di Firenze, e l’ Arma dei Carabinieri, in particolare del Centro Nazionale Carabinieri Biodiversità “Bosco Fontana” in qualità di centro coordinatore.

L’obiettivo principale di questo progetto è stata la predisposizione di un programma di Citizen Science, basato sulla realizzazione di un portale e di un’app (InNat), in grado di consentire ai cittadini di raccogliere e fornire segnalazioni di 30 specie selezionate di insetti protetti dalla Direttiva Habitat.

Questo programma rappresenta quindi un importante strumento di coinvolgimento del pubblico nella conservazione della natura e ha permesso di incrementare i dati sulla biodiversità nel nostro territorio.

Con la nascita del progetto START2000, il programma di Citizen Science è stato ampliato aggiungendo ulteriori specie animali protette: riguarda ora 34 specie di insetti (8 libellule, 2 ortotteri, 7 coleotteri e 17 farfalle) e un crostaceo d’acqua dolce (il gambero di fiume). Inoltre, sono state inserite nel programma 3 specie vegetali e 2 habitat presenti negli allegati della Direttiva Habitat.

I dati raccolti e validati da esperti sono disponibili sul portale del progetto e condivisi con la banca dati nazionale del Ministero della Transizione Ecologica, il Network Nazionale per la Biodiversità (NNB).

Altre azioni del progetto InNat, ora concluse ma per le quali resta garantita attività consultiva ed informativa, sono state:

  • la formazione del personale dell’Arma dei Carabinieri che gestisce le Riserve Naturali Statali e il supporto alle Regioni, per l’attuazione di protocolli standard di monitoraggio di 5 specie di coleotteri saproxilici protetti dalla Direttiva Habitat.
  • la promozione della conoscenza della Rete Natura 2000 e del programma di citizen science, attraverso incontri con il pubblico, cicli didattici in scuole primarie e secondarie e seminari tecnici.

Qui puoi consultare alcuni dati relativi alle attività di monitoraggio e divulgazione svolte nell’ambito del progetto InNat.

Attualmente la promozione del programma di Citizen Science è effettuata nell’ambito delle attività di divulgazione di START2000, di eventi promossi dal Centro Nazionale Carabinieri Biodiversità di “Bosco Fontana” e da eventi in collaborazione con la Regione Lombardia.

Ultima modifica: 18/05/2021